07 Gennaio 2019  12:52

«Oggi il Giocattolo deve stupire»

Marilena Del Fatti
«Oggi il Giocattolo deve stupire»

La parola ad Adam Shillito, fondatore di Idkid

Adam Shillito è fondatore di Idkid, uno studio di design specializzato in giocattoli che ha al suo attivo collaborazioni con alcune tra le più importanti aziende del settore è stato nel 2011 membro della giuria di Generazione Expo e nuovi linguaggi. Il Futuro Del Giocattolo Made And Thought In Italy”, un’iniziativa promossa da Assogiocattoli e Poli.design con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e della Camera di Commercio di Milano.

Alla luce della sua esperienza, quali sono le innovazioni più importanti che stanno in questo momento caratterizzando di design del giocattolo?

Il dato da cui partire è che ci troviamo in un momento storico in cui le modalità di giocare stanno cambiando in modo radicale. I bambini sono oberati di stimoli e se consideriamo anche che una parte significativa del loro tempo è occupata da attività digitali che dieci anni fa non esistevano, il tempo che resta per il gioco tradizionale è sempre in diminuzione. Ne consegue che il mercato soffre e le aziende hanno meno successo nello sviluppo di nuovi prodotti. Come sempre e come anche in altri settori, sopravvive che sa innovare in modo forte. Importanti innovazioni arrivano da comunità online come Kickstarter (la piattaforma di finanziamento collettivo per progetti creativi nata nel 2009 – Ndr.). Tra queste ad esempio, le “Connected wooden letters” della francese Marbotic (si tratta di un sistema di apprendimento basato sull’utilizzo combinato di blocchetti di legno e app per iPad – Ndr.). Non è più sufficiente offrire un bel gioco, bisogna stupire.

Cosa è davvero importante per un designer del giocattolo?

60 anni fa la fabbrica era la cosa più importante, 30 anni fa lo era la proprietà intellettuale, adesso l’’hype' (promozione – Ndr.) è la cosa essenziale. I designer devono sapere creare hype del loro prodotto. Questo significa fare marketing, video, eventi e parlare, parlare, parlare nei social media.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Febbraio 2019
    DINAMICI PER FORZA
    Il Giocattolo archivia un altro Natale, caratterizzato da differenti velocità. Alcuni degli operatori del canale...
Silvia Balduzzi - Toy Store

ACCADDE OGGI

  • 25 Marzo 2016
    «Il cliente vuole essere coccolato»
    Toy Store ha incontrato Matteo Calligaro, titolare di Matiol Giocattoli di Milano e figlio dello storico negoziante e grossista Vanni Calligaro, per...

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy