02 Novembre 2016  12:25

Ecolight lancia i RAEEbox

Aldo Cattaneo
Ecolight lancia i RAEEbox

Dal consorzio due nuovi cassonetti pensati per la grande distribuzione e per l'Uno contro Zero dove conferire vecchi cellulari, ped e lampadine a risparmio energetico esauste

Per aiutare punti vendita ad adempiere all'obbligo dell'Uno contro Zero cioè a ritirare gratuitamente i rifiuti elettronici di piccole dimensioni, Ecolight lancia RAEEbox i cestini pensati per i negozi. Il consorzio nazionale per la gestione dei RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) ha sviluppato una soluzione per la raccolta di cellulari, piccoli elettrodomestici e lampadine a risparmio energetico presso la distribuzione. «Nell’ottica di dare un servizio alla Grande Distribuzione, i RAEEbox consentono la raccolta differenziata dei piccoli RAEE all’interno di centri commerciali e grandi spazi di vendita nel rispetto delle normative vigenti», spiega Giancarlo Dezio direttore generale di Ecolight.

La norma dell’Uno contro Zero prevede che i negozi con una superficie di vendita di almeno 400 mq ritirino gratuitamente i rifiuti elettronici con dimensioni fino a 25 cm, senza alcun obbligo di acquisto. Rientrano in questa categoria quindi gli smartphone, i tablet, i piccoli elettrodomestici ed elettroutensili e le lampadine a risparmio energetico.

Per quanto riguarda invece l’Uno contro Uno rimane l’obbligo di acquisto (di una apparecchiatura con funzioni equivalenti a quella da conferire), ma non c’è alcun limite di dimensione.

 

Contenuti correlati : Uno contro Zero RAEEbox apparecchiature elettriche elettroniche consorzio cassonetti grande distribuzione cellulari ped lampadine risparmio energetico Ecolight rifiuti Giancarlo Dezio

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI